Blog

BASTA cannucce monouso!

Benvenuta Estate!

Tra le meravigliose cose che ci dona questa stagione, c’è sicuramente il tempo dei gelati, delle granite, dei cocktails in riva al mare… e questo ci rimanda ad un’altra problematica che affligge il nostro pianeta: le cannucce!

1 cannuccia, che usiamo per sorseggiare una bevanda per pochi minuti, diciamo 20 al massimo, impiega poi 500 anni per distruggersi completamente.

Sapete che in Italia ne consumiamo addirittura 2 MILIARDI ALL’ANNO e in Europa ben 36 MILIARDI?!

Ma tanto non le ricicliamo nella plastica?!

Ahimè no, le cannucce vanno nell’indifferenziata perché sono troppo piccole e non essendo classificate come imballaggi NON SONO RICICLABILI! Stessa cosa per le posate di plastica.

Secondo l’ENEA, oltre l’80% dei rifiuti che invadono i litorali italiani sono costituiti da plastiche, che nel corso degli anni diventano microplastiche, ovvero frammenti estremamente piccoli inferiori ai 2 mm e praticamente invisibili ad occhio nudo. Queste microplastiche vengono poi ingerire dai pesci, divenendo quindi parte della catena alimentare e quindi, alla fine….le mangiamo anche noi!

Le Nazioni Unite ci dicono che più di 8 milioni di tonnellate di rifiuti plastici entrano nell’oceano ogni anno: come se gettassimo 1 camion carico di plastica nell’oceano ogni minuto!

Abbandoniamo le cattive abitudini!

Riduciamo al minimo l’uso della plastica ed ELIMINIAMO quella monouso!

Smettiamo di usare i wc come discarica: tutto ciò che vi viene buttato, ce lo ritroviamo in mare, dai cotton fioc, alle lenti a contatto, ai blister delle medicine, ai dischetti struccanti, all’olio per friggere!

Cerchiamo quindi di fare anche a meno delle nostre cannucce di plastica, o per lo meno passiamo a quelle biodegradabili o in metallo!

Insieme possiamo fare la differenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.