Blog,  Il Pianeta e i 17 Obiettivi

Mostra-fumetto “Il Pianeta e i 17 Obiettivi”

A volte è proprio dai momenti più strani e difficili che possono nascere delle cose meravigliose!

La gioia per la collaborazione con Margreet ed il risultato raggiunto, inizialmente quasi per gioco, ci ha dato la consapevolezza che il fumetto “Il pianeta e i 17 obiettivi” meritava davvero di essere diffuso: la sua immediatezza ed efficacia potevano essere la chiave di volta per entrare nelle scuole e nelle case ed aiutare ad accelerare la conoscenza sullo sviluppo sostenibile e quindi sulla consapevolezza dei cambiamenti necessari da mettere in atto, da parte del singolo, per contribuire concretamente all’Agenda 2030. Questo ci ha portato a prendere due decisioni: la partecipazione al Festival dello Sviluppo Sostenibile, organizzato da Asvis e la collaborazione con la nostra splendida Biblioteca Archimede

Il Festival dello Sviluppo Sostenibile è la più grande iniziativa italiana per sensibilizzare e mobilitare cittadini, giovani generazioni, imprese, associazioni ed istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale. Il Festival si è tenuto da settembre a ottobre 2020 e si è svolto prevalentemente in modalità virtuale, come tutte le cose ormai dell’ultimo anno. La locandina del nostro evento, rigorosamente a fumetti, è stata realizzata direttamente da Margeet, e sta a raffigurare la nostra collaborazione in modalità “distantimaunite”.

Nei momenti di sconforto, questa raffigurazione mi dà forza ed energia e mi ricorda come in un momento così particolare e oscuro, sia stato possibile fare un’esperienza così fruttuosa che ci ha permesso di “viaggiare” lavorando con un’artista di Amsterdam per le Nazioni Unite… e il tutto … da casa! Abbiamo messo a disposizione il video che abbiamo realizzato per il Festival sul nostro sito, potete trovarlo qui!

Nello stesso tempo abbiamo contattato la biblioteca della nostra città, per raccontargli di questa particolare avventura, con l’idea di mettere a disposizione di tutti il fumetto, e lanciare dei progetti per le famiglie e le scuole. In biblioteca ho trovato persone splendide che hanno saputo ascoltarmi e con cui è stato possibile progettare ulteriori passi per la diffusione della conoscenza dell’Agenda 2030 alla cittadinanza. Voglio ringraziare in particolare Loredana, in rappresentanza di tutto il fantastico team che ha contribuito alla riuscita di questo progetto! Dall’incontro con la Biblioteca, nasce infatti un’idea più grande di una semplice stampa e messa a disposizione del fumetto per il prestito….nasce l’dea di una mostra del fumetto, mostra che si realizzerà effettivamente a febbraio 2021.

Il 22 febbraio 2021 abbiamo inaugurato la prima mostra-fumetto presso la Biblioteca Archimede, che è ora tappezzata dalle tavole del fumetto in formato gigante. All’inaugurazione è intervenuta anche la Sindaca della nostra città ed ha partecipato in diretta la stessa autrice in collegamento da Amsterdam, entusiasta di ciò che siamo riusciti a realizzare partendo dal suo fumetto, perché, dice “Ho realizzato il fumetto e quindi l’ho sempre immaginato piccolo. Non l’avevo mai visto così grande!”. Margreet è stata inoltre entusiasta dell’idea di inserire al fondo di ogni pagina del fumetto un Q-R code contenente approfondimenti bibliografici specifici per ognuno dei 17 obiettivi dell’Agenda 2030. Il fumetto infatti si presta benissimo come infarinatura generale dell’Agenda 2030 ed è un’ottima base di partenza per futuri approfondimenti: ed è così che si contribuisce concretamente alla creazione della cultura e alla conoscenza

Se vi siete persi l’inaugurazione della mostra, potete seguirla in questo video, dove al minuto 11:30 c’è il collegamento con l’autrice Margreet De Heer.

Io ero davvero molto emozionata!

A causa delle restrizioni per la pandemia non è agevole in questo momento recarsi in biblioteca, quindi abbiamo pensato di realizzare un brevissimo video per far vedere a tutti di cosa si tratta, regalandovi un’evasione dalle vostre case, con la speranza che questa idea possa generare altri impatti positivi sulla società! Appena possibile, la mostra sarà aperta a tutte le scuole della nostra città e noi siamo felici, nel nostro piccolo, di aver potuto contribuire a tutto questo!

Se vi è piaciuta la mostra e volete partecipare a questo progetto, contattateci! Saremo felici di realizzare insieme qualcosa di grande!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.