Blog

5 Giugno 2020 – Giornata mondiale dell’Ambiente

Il 5 giugno è la giornata mondiale dell’ambiente, World Environmental Day (WED)!

Il tema di quest’anno è la Biodiversità (vedi articolo), per combattere la perdita sempre più veloce delle specie e la degradazione della natura.

Oltre 1 milione di piante e specie animali rischiano l’estinzione proprio a causa dell’attività umana.

La giornata mondiale dell’ambiente è quindi il momento per noi tutti di ripensare al nostro sistema economico, al nostro modo di vivere e all’impatto che ogni singola scelta ha sul nostro pianeta.

Oggi più che mai, dinanzi a questa pandemia globale causata dal covid, dobbiamo focalizzarci sulla crisi climatica strettamente interconnessa ad essa.

Per prenderci cura di noi stessi e dei nostri figli, dobbiamo prenderci cura della natura che ci circonda, tutelando la biodiversità in tutti i suoi aspetti.

Ogni specie, per piccola che sia, gioca un ruolo fondamentale nel mantenere l’ecosistema bilanciato e sano. La perdita di biodiversità e degli habitat possono aumentare la diffusione di malattie infettive e virali.

Se ci fermiamo per un attimo a pensare, il cibo che mangiamo, l’aria che respiriamo e l’acqua che beviamo, tutto proviene dalla natura.

Come possiamo contrastare la perdita di biodiversità?

Abbiamo assistito ad un raddoppiamento della popolazione negli ultimi 50 anni e ci stiamo avvicinando ai 10 miliardi di persone sul pianeta: dobbiamo necessariamente valorizzare il nostro ambiente naturale e non distruggerlo.

Sappiamo che possiamo prevenire la perdita di biodiversità cambiando il nostro modo di consumare e di produrre e proteggendo la natura. Politiche ambientali e misure di responsabilità più forti aiuteranno a guidare questi cambiamenti necessari del comportamento.

Ognuno di noi ha quindi un ruolo da svolgere per porre fine alla perdita di biodiversità e preservare la natura per il benessere umano. Come individui, dobbiamo ripensare ciò che acquistiamo e utilizziamo e diventare consumatori consapevoli.

  1. Cambia la tua dieta con alimenti più rispettosi dell’ambiente, in particolare le tue principali fonti proteiche
  2. Viaggia di meno o fallo in modo sostenibile (limita i tuoi viaggi quando le cose tornano alla normalità dopo la pandemia)
  3. Lascia degli spazi verdi selvaggi nel tuo giardino dove gli impollinatori e gli insetti possano prosperare
  4. Fai sapere alla tua città e ai governi nazionali che è importante che vengano raggiunti gli obiettivi ambientali che hanno promesso
  5. Evita l’acquisto di materie plastiche monouso. I rifiuti di plastica che finiscono in natura vengono spesso scambiati per cibo dagli animali, sia a terra che in mare. Per molte specie, può causare gravi lesioni e morte
  6. Ricicla il più possibile
  7. Pianta un giardino urbano sul tuo balcone o cortile o partecipa al sostegno di un giardino urbano comunitario con piante da fiore autoctone
  8. Riduci al minimo l’uso di prodotti chimici domestici che possono avere effetti tossici sul suolo e sulle acque sotterranee. Sperimenta prodotti naturali, come l’aceto e il semplice sapone e acqua
  9. Crea un compost nel tuo giardino o davanzale e coltiva alcuni dei tuoi prodotti
  10. Acquista prodotti e alimenti di produzione locale

Risorse:

https://www.worldenvironmentday.global/

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.