Blog,  Il Pianeta e i 17 Obiettivi

Fumetto digitale “Il Pianeta e i 17 Obiettivi”

La versione digitale del fumetto “Il Pianeta e i 17 obiettivi” è stata realizzata come lavoro finale del corso Progettare un contenuto didattico “mobile first”, realizzato da Conversa sia nell’ambito delle attività del progetto Riconnessioni della Fondazione per la Scuola sia all’interno dell’offerta di Spazio Leo dell’Istituto Comprensivo 3 “Piersanti Mattarella” di Modena.

Questi mesi di pandemia hanno confermato come internet, computer e smartphone possano essere strumenti preziosi anche in ambito didattico; stiamo sperimentando in Italia quello che avviene da anni in molti luoghi del mondo, dove solo una connessione e la disponibilità di un telefono permettono a milioni di persone di entrare a far parte di un sistema educativo.
La scuola può aiutare i ragazzi ad acquisire una migliore consapevolezza di questi strumenti, sia spiegando i meccanismi che governano le relazioni sulla rete sia lavorando insieme a loro per arricchire la rete di contenuti adatti all’utilizzo sugli strumenti che usano quotidianamente; i rischi possono diventare opportunità, la tecnologia può essere accessibile ed inclusiva.

Il corso, partendo da questi presupposti, ha unito all’insegnamento di una tecnologia abilitante (PubCoder) quello di un metodo, che insieme permettono la progettazione, creazione e distribuzione di contenuti della qualità attesa dagli utenti digitali.

Il libro che abbiamo scelto di far “arricchire” agli insegnanti è un fumetto realizzato dall’artista olandese Margreet De Heer e distribuito gratuitamente a livello internazionale nell’ambito dell’iniziativa “Comics Uniting Nations”; in Italia è stato tradotto da Daniela Martino, che ha presentato la versione italiana al Festival dello Sviluppo Sostenibile 2020 di Asvis ed ha realizzato una prima mostra-fumetto presso la Biblioteca Archimede di Settimo Torinese, ricevendo anche un importante riconoscimento da Unicef.
L’obiettivo è divulgare gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 a tutti i livelli, promuovendo il cambiamento positivo delle comunità.


Gli insegnanti nel corso del laboratorio hanno realizzato uno storyboard e, utilizzando PubCoder, hanno reso interattive le pagine per renderle più coinvolgenti, scegliendo un linguaggio vicino ai ragazzi per comunicare loro l’importanza di compiere azioni positive per la salvaguardia delle persone e del nostro pianeta.

Tratto da Edook – “Introduzione”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.